Docente:    ADAMO
Programma di Istituzioni di Economia degli Intermediari Finanziari (a.a. 2015/2016)

La prima parte del corso intende occuparsi del sistema finanziario nella sua accezione più ampia, richiamando le implicazioni strategiche e organizzative dello sviluppo degli intermediari in un sistema finanziario come quello italiano. Questi temi sono
completati da una sezione dedicata alla nuova regolamentazione bancaria europea.
La seconda parte del corso si pone l’obiettivo di studiare i soggetti che compongono il sistema finanziario, ovvero gli intermediari finanziari, facendo particolare riferimento alle banche, agli investitori istituzionali e alle società di gestione dei mercati.

 

Bibliografia di riferimento:

Onado M., Economia e regolamentazione del sistema finanziario, Il Mulino, Bologna, 2016 (da p. 1 a p. 239)


Programma di Finanza Etica (a.a. 2015/2016)

Il corso impegna lo studente a riconoscere le attività di finanza etica, per capire e valutare le alternative finanziarie eticamente applicabili e promuovere economia e sviluppo sostenibile. 

Principali contenuti:

L’attività di finanza etica; le defizioni di finanza etica; i maggiori investitori; le iniziative significative; i principali strumenti.

Bibliografia di riferimento:

Adamo R. (a cura di), La finanza etica. Principi, strumenti e finalità, ESI, Napoli, 2009.

 


Programma di Istituzioni di Economia del Mercato dei Capitali (a.a. 2015/2016)

Il corso si pone l’obiettivo di approfondire lo studio degli intermediari finanziari attraverso l’esame delle principali operazioni sul mercato dei capitali, in un’ottica economica e giuridica. In particolare, l’attenzione è rivolta alle operazioni di finanza straordinaria (M&A, LBO, ristrutturazione aziendale) e alle attività di acquisizione di partecipazioni al capitale di rischio delle imprese non finanziarie (private equity e venture capital). Infine, il corso avvia allo studio dell’imminente European Capital Market Union (CMU). 

Argomenti:

  1. Il mercato del capitale di rischio
  1. Le operazioni di finanza straordinaria
  1. European Capital Market Union (CMU)

Bibliografia di riferimento:

Forestieri G. “Corporate & Investment Banking”, Egea, Milano (Capitoli 5, 7, 8, 9, 10 e 11), Edizione 2015.

Siti internet da consultare:

http://ec.europa.eu/finance/capital-markets-union/index_en.htm

http://europa.eu/rapid/press-release_IP-15-5731_it.htm

http://www.consob.it/web/investor-education/verso-il-mercato-unico-dei-capitali


Programma di Istituzioni di Economia degli Intermediari Finanziari (a.a. 2014/2015)
La prima parte del corso intende occuparsi del sistema finanziario nella sua accezione più ampia, richiamando le implicazioni strategiche e organizzative dello sviluppo degli intermediari in un sistema finanziario come quello italiano. Questi temi sono
completati da una  sezione dedicata all’attività di regolamentazione sugli intermediari.
La seconda parte del corso si pone l’obiettivo di studiare i soggetti che compongono il sistema finanziario, ovvero gli intermediari finanziari, facendo particolare riferimento alle banche, agli investitori istituzionali e alle società di gestione dei mercati.
Una parte speciale del corso è dedicata ai principali temi di finanza etica.
 
 
Bibliografia di riferimento:

Onado M., Economia e regolamentazione del sistema finanziario, Il Mulino, Bologna, 2012 (da p. 1 a p. 255)

Adamo R. (a cura di), La finanza etica. Principi, strumenti e finalità, ESI, Napoli, 2009.


Programma di Istituzioni di Economia del Mercato dei Capitali (a.a. 2014/2015)

Il corso si pone l’obiettivo di completare lo studio degli intermediari finanziari, attraverso l’esame delle caratteristiche generali dei principali strumenti finanziari (titoli obbligazionari, titoli azionari e titoli derivati), delle attività di acquisizione di partecipazioni al capitale di rischio delle imprese non finanziarie (private equity e venture capital) e delle operazioni di finanza straordinaria (M&A, LBO, ristrutturazione aziendale).

 

Bibliografia di riferimento:

Onado M. “Economia e regolamentazione del sistema finanziario”, Il Mulino, Bologna (Parte Terza, dal Capitolo 12 al Capitolo 15), Terza Edizione 2012.

Forestieri G. “Corporate & Investment Banking”, Egea, Milano (Capitoli 5, 6, 10, 11, 12 e 13), Edizione 2007.

Si segnala l’Edizione del 2007 in quanto gli argomenti oggetto di studio sono illustrati in maniera meno tecnica, quindi più in linea per studenti di Giurisprudenza. Tuttavia, si comunica l’esistenza di una versione più aggiornata (Edizione 2011) che tratta gli argomenti in maniera più aziendalistica. Per l’Edizione 2011 i capitoli oggetto di studio sono 5, 7, 8, 9, 10 e 11.


Programma di Finanziamenti di azienda (Corporate Banking) (a.a. 2014/2015)
Il corso impegna lo studente nelle attività di corporate banking, per capire e valutare le alternative finanziarie applicabili e promuovere lo sviluppo economico.

Principali contenuti:
L’attività di corporate e di investment banking. Le banche di investimento. L'attività di M&A e le operazioni di ristrutturazione. Le
operazioni di LBO. Il private equity e il venture capital. Le operazioni di credito e il mezzanine finance. Il project financing e la securitization.
 
Bibliografia di riferimento:
Forestieri G., Corporate & Investment Banking, Egea, Milano, 2011.

Ricevimento studenti

La prof.ssa Rosa Adamo riceve gli studenti ogni mercoledì alle h 10:00 presso il Cubo 3C, V piano, Studio n. 9.

e-mail: rosa.adamo@unical.it

 

Le collaboratrici della Prof.ssa Rosa Adamo, la dott.ssa Domenica Federico e la dott.ssa Antonella Notte, ricevono gli studenti ogni mercoledì alle h 10:00 presso il Cubo 3C, V piano, Studio n. 7.

Dott.ssa Domenica Federico      e-mail: dfederico@unical.it

Dott.ssa Antonella Notte          e-mail: anotte@unical.it


Recupero ricevimento

Il ricevimento di mercoledì 1 novembre verrà recuperato giovedì 2 novembre alle ore 12.


Recupero ricevimento

Il ricevimento di mercoledì 1 novembre '17 verrà recuperato giovedì 2 novembre '17 alle ore 12.



Docente:    AIELLO G
Programma

CATTEDRA DI DIRITTO DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE E SOCIALI PROF. GIUSEPPE AIELLO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 ORARIO DI RICEVIMENTO STUDENTI VENERDI’ DALLE ORE 17 ALLE ORE 18 Libro di testo da adottare: Manuale di diritto delle assicurazioni private e sociali-Autore Prof. Giuseppe AIELLO –Centro Editoriale e Librario UNICAL edizione 2005 DIRITTO DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE • CAPITOLO I paragr. 1.2-1.4-1.5-1.7-1.11 • CAPITOLO II paragr. 2.4-2.8-2.9 • CAPITOLO III paragr. 3.1 • CAPITOLO V paragr. 5.1-5.2-5.5-5.9-5.10-5.11 • CAPITOLO VI paragr.6.1-6.2-6.3-6.4 • CAPITOLO VII paragr. 7.1-7.3-7.4 • CAPITOLO VIII parag. 8.1-8.2 • CAPITOLO IX paragr. 9.2-9.3-9.4-9.5-9.8 • CAPITOLO X paragr.10.4-10.5-10.6 PROPEDEUCITA’ NESSUNA DIRITTO DELLE ASSICURAZIONI SOCIALI • CAPITOLO XII • CAPITOLO XIII • CAPITOLO XIV • CAPITOLO XV PROPEDEUCITA’ NESSUNA



Docente:    ALBINO
RINVIO ESAME FUORI CORSO

Si avvisa che gli esami di Diritto Pubblico dell'Economia e Istituzioni di diritto pubblico, riservati a studenti fuori corso, previsti per domani 15 Novembre, sono rinviati, per circostanze sopravvenute, a Mercoledì 22 Novembre con inizio alle ore 10:30. L'esame si svolgerà sempre nella chiostrina situata al 3° piano del cubo 3B.



Docente:    AMISANO
PROGRAMMA DIRITTO PENALE 2

 

“UN PERCORSO DI CIVILTA’ ATTRAVERSO IL DIRITTO PENALE”

 

-Il concetto di sicurezza in diritto penale: la sicurezza sociale

- i riflessi del multiculturalismo sul diritto penale: la recente idea di cultural defence

- I delitti contro la Pubblica Amministrazione: peculato e peculato d’uso; concussione, corruzione, corruzione tra privati; infedeltà patrimoniale, abuso d’ufficio, interesse privato in atti d’ufficio; interruzione di pubblico servizio o di servizio di pubblica necessità; traffico di influenze illecite.

- Calunnia; falso giuramento dela parte; false informazioni al P.M.; false informazioni al difensore; falsa testimonianza; falsa perizia.

- I delitti contro gli animali

- I delitti contro la famiglia

- Le varie forme di omicidio e la riforma relativa all’omicidio stradale

- Percosse e lesioni; le lesioni durante le manifestazioni sportive ed i recenti casi “dell’acido”.

- Mutilazione dei genitali femminili

- L’abbandono di minori ed incapaci e la violenza sui minori

- Circonvenzione di incapace

- Omissione di soccorso

- La violenza sessuale

-L’usura; la truffa alle assicurazioni; incauto acquisto e ricettazione; esercizio abusivo della professione

- Schiavitù, servitù, tratta e plagio

-Stalking e femminicidio


MATERIALE DI STUDIO DIRITTO PENALE 2 - 201572016

TESTI DI RIFERIMENTO ESAME DI DIRITTO PENALE 2

 

 

 

 

M. Amisano, L’uomo è misura di tutte le cose, in Critica del Diritto, vol. I, 2014, pp. 96-107;

 

 

M. Amisano, Uso di carte di credito di aziende pubbliche a fini privati: un problema aperto, in Studi in onore del prof. Alfonso Stile, ESI, 2014, pp. 741-752;

 

 

M. Amisano, Le tipologie della corruzione, Giappichelli, 2012, da p. 53 a p. 103/ da pag. 134 a pag. 139/ da pag. 151 a pag. 181;

 

 

M. Amisano, Riforma anticorruzione: scelta di politica criminale o emergenza?, in Critica del diritto, vol. II, 2012, pag. 157-180;

 

 

M. Amisano, Un’analisi giuridica e criminologica del fenomeno di stalking, in Revista Faculdade de Direito da Universidade Federal de Minas Gerais, vol. 66, 2015, pp. 575-594.

 

TUTTI GLI ALTRI ARGOMENTI PRESENTI NEL PROGRAMMA DOVRANNO ESSERE STUDIATI SU UN MANUALE DI PARTE SPECIALE A SCELTA DELLO STUDENTE (testo consigliato: Fiandaca Musco)

 

 


DIRITTO PENALE DELL'ECONOMIA - PROF.SSA AMISANO- ANNO 2017-2018

Si informa che, data l'esiguità dei partecipanti, tutte le lezioni di Diritto Penale dell'Economia si terranno nella stanza docente (cubo 3 B, 5 piano). Resta invariato l'orario: eventuali modifiche saranno comunicate direttamente ai frequentanti.

Maristella Amisano


ORARIO RICEVIMENTO DIRITTO PENALE 2 E DIRITTO PENALE DELL'ECONOMIA

Il ricevimento relativo agli insegnamenti DIRITTO PENALE 2 e DIRITTO PENALE DELL'ECONOMIA si tiene ogni giovedì dalle ore 11 alle ore 13 nella stanza della prof.ssa AMISANO (cubo 3 B, ultimo piano)


PROGRAMMA E TESTI DIRITTO PENALE 2 -ANNO 2017/2018- PROF.SSA MARISTELLA AMISANO

PROGRAMMA:

- La differenza tra pericolo e pericolosità

- La pericolosità sociale descritta dagli articoli 202 e 203 del codice penale

- I problemi di accertamento della pericolosità sociale: rilievi problematici sulla perizia; la regola di Daubert; il diritto penale nei rapporti con le altre scienze; le difficoltà del giudizio prognostico

- Il sistema del doppio binario

- Le misure di sicurezza

- Le misure di prevenzione

- I pericoli del diritto penale del nemico pensato come baluardo di sicurezza

- Sicurezza e paternalismo

- Problemi di linguaggio relativi alla pericolosità

- I due concetti di pericolosità presenti nel nostro ordinamento

 

TESTO:

M. Amisano, L'uso del linguaggio nella pericolosità: concetto e applicazioni, Le Monnier, Milano, 2017


SPOSTAMENTO ESAMI PENALE 2 E PENALE DELL'ECONOMIA A CAUSA DELLA SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA' DIDATTICHE PER NEVE

Gli esami di diritto penale 2 e diritto penale dell'economa fissati per domani, giorno 11 gennaio, alle ore 9, a causa della sospensione delle attività didattiche per la neve disposta dal Rettore, si svolgeranno alle ore 9 del giorno 12  gennaio nella stanza del docente (cubo 3 B, ultimo piano). Chi avesse altri esami il giorno 12 è pregato di prendere contatto con la professoressa Amisano alla mail: maristami@libero.it



Docente:    AQUINO
econ. industriale 18.2.03


Docente:    BELTRAMI
ISCRIZIONE ESAMI

Si informano gli studenti che, a cominciare dall'appello previsto per il 17/2/2017, le iscrizioni dovranno essere formalizzate sul nuovo sistema ESSE3. Ciò vale anche per quegli studenti che, precedentemente ad oggi, abbiano già provveduto ad iscriversi via email secondo il sistema provvisorio, ai quali è dunque richiesto di iscriversi nuovamente sul sistema ESSE3.


CALENDARIO APPELLI DIRITTO COMMERCIALE A.A. 2016/2017

Di seguito il calendario degli appelli di diritto commerciale per l'a.a. 2016/2017:

- merc. 18/1/2017 h. 9,30 (aule inf. 1 e 2; a seguire in EP2);

- ven. 17/2/2017 (aule inf. 1 e 2; a seguire in OA3);

- merc. 3/5/2017 (aule inf. 1 e 2; a seguire in aula 12, piano primo, cubo 3B);

- ven. 23/6/2017 (aule inf. 1 e 2; a seguire in OA3);

- merc. 19/7/2017 (aule inf. 1 e 2; a seguire in OA3);

- merc. 20/9/2017 (aule inf. 1 e 2; a seguire in OA3).



Docente:    BRUNO S
RICEVIMENTO STUDENTI

Il prossimo ricevimento studenti della prof.ssa Sabrina Bruno sarà giovedì 9 novembre 2017 h. 15,30. sb


INFORMAZIONI SUGLI INSEGNAMENTI

DIRITTO COMMERCIALE E DELLA CONCORRENZA – 15 CFU – A.A. 2016/2017

Docente: Prof.ssa Sabrina Bruno – sbbruno@tin.it

Collaboratori: Dott. Giuseppe Percoco – gpercoco@luiss.it

Propedeuticità: Diritto Privato

Modalità d’esame: L'esame consiste in una preselezione al computer con domande a risposta multipla ed in un orale. Saranno ammessi all'orale solo coloro i quali avranno superato la preselezione al computer con almeno il 60% delle risposte esatte.

Ricevimento studenti: Il ricevimento studenti si tiene su appuntamento. Gli interessati sono invitati a contattare il dott. G. Percoco scrivendo un’email all’indirizzo gpercoco@luiss.it.

Materiale didattico: Gli studenti possono scaricare il materiale didattico a questo link.

Testi consigliati: Lineamenti di diritto commerciale a cura di Gastone Cottino, Ult. ed., Zanichelli;, Lezioni di diritto della concorrenza, ebook, di A. Papa Malatesta, 2011.

Programma: LE FONTI DEL DIRITTO COMMERCIALE - L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITA' DI IMPRESA: La fattispecie impresa nelle sue varianti (Imprenditore commerciale, imprenditore agricolo, piccolo imprenditore), La pubblicità commerciale, L’organizzazione dell’attività dell'imprenditore (azienda, scritture contabili, ausiliari, dell'imprenditore commerciale, segni distintivi), Gli strumenti di esercizio dell’impresa (i titoli di credito), La cooperazione fra imprenditori. - LA CRISI DELL'IMPRESA: Il fallimento, Il concordato preventivo, Il concordato in continuità. Gli accordi di ristrutturazione dei debiti, La liquidazione coatta amministrativa, L'amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi, Gli strumenti di composizione della crisi da sovraindebitamento. - LE SOCIETA' IN GENERALE. - LE SOCIETA' DI PERSONE (S.S., S.N.C. E S.A.S.): La costituzione, La struttura finanziaria della società: conferimenti, capitale e patrimonio, utili e perdite, Lo status e la responsabilità dei soci, La governance nelle società di persone, Le decisioni dei soci, L’amministrazione e il controllo, Contabilità e bilancio delle società personali, Lo scioglimento individuale del rapporto sociale, Scioglimento della società e liquidazione, La società in accomandita semplice. - SOCIETA' DI CAPITALI (S.P.A., S.R.L. E S.A.P.A.): Costituzione della società e società unipersonale: conte­nuto, procedimento, effetti nullità, La s.p.a.: struttura finanziaria, La s.p.a.: organizzazione corporativa (assemblea, amministrazione, controllo), La s.r.l.: struttura finanziaria, La s.r.l.: organizzazione corporativa, La s.r.l. semplificata, La Start-up Innovativa. La s.a.p.a., Contabilità e bilancio delle società di capitali, Le modificazioni dello statuto e lo scioglimento del vincolo sociale, Le operazioni straordinarie (trasformazione, fusione, scis­sione), Lo scioglimento della società, la liquidazione e l’estinzione. I GRUPPI E IL MERCATO DEL CONTROLLO: I gruppi di società, La disciplina delle società quotate, L'OPA. - LE SOCIETA' COOPERATIVE. - LA DISCIPLINA DELLA CONCORRENZA: Le fonti del diritto della concorrenza, L'AGCM, La nozione di impresa nel diritto antitrust, L'abuso di posizione dominante, Le intese, Le concentrazioni

 

DIRITTO PRIVATO COMPARATO – 9 CFU – A.A. 2016/2017

Docente: Prof.ssa Sabrina Bruno – sbbruno@tin.it

Collaboratori: Dott. Giuseppe Percoco – gpercoco@luiss.it

Propedeuticità: Diritto Privato

Modalità d’esame: Orale.

Ricevimento studenti: Il ricevimento studenti si tiene su appuntamento. Gli interessati sono invitati a contattare il dott. G. Percoco scrivendo un’email all’indirizzo gpercoco@luiss.it.

Materiale didattico: Gli studenti possono scaricare il materiale didattico a questo link, 1) S. Bruno, La tutela del risparmiatore: il patrimonio separato o autonomo; 2) S. Bruno, "Il ruolo dell'assemblea di s.p.a. nella corporate governance": solo pagg. 14-31 (incluse) + Capitolo III tutto;3) Slides su diritto societario inglese; 4) Slides su La corporation americana; 5) Slides su diritto societario tedesco in generale; 6) Slides su diritto tedesco AG; 7) Slides su diritto tedesco GmbH; 8) Sentenze sul trust. È inoltre reperibile presso la LEUCAM una dispensa sul contratto a cura del dott. M. Magnelli.

Testi consigliati: Diritto Privato Comparato, di Alpa – Bonelli - Corapi - Moccia - Zeno-Zencovich, edizione Laterza, 2012: tutto ad esclusione del capitolo su Successioni.

Programma: LA COMPARAZIONE GIURIDICA - IL MODELLO INGLESE DI PROPRIETA' ED IL TRUST - LINEAMENTI DI DIRITTO DEI CONTRATTI - LA RESPONSABILITA' CIVILE - LA SOCIETA' PER AZIONI IN DIRITTO INGLESE, AMERICANO, TEDESCO.

 

DIRITTO COMMERCIALE– 10 CFU – AD ESAURIMENTO

Docente: Prof.ssa Sabrina Bruno – sbbruno@tin.it

Collaboratori: Dott. Giuseppe Percoco – gpercoco@luiss.it

Propedeuticità: Diritto Privato

Modalità d’esame: L'esame consiste in una preselezione al computer con domande a risposta multipla ed in un orale. Saranno ammessi all'orale solo coloro i quali avranno superato la preselezione al computer con almeno il 60% delle risposte esatte.

Ricevimento studenti: Il ricevimento studenti si tiene su appuntamento. Gli interessati sono invitati a contattare il dott. G. Percoco scrivendo un’email all’indirizzo gpercoco@luiss.it.

Materiale didattico: Gli studenti possono scaricare il materiale didattico a questo link.

Testi consigliati: Lineamenti di diritto commerciale a cura di Gastone Cottino, Ult. ed., Zanichelli;,

Programma: LE FONTI DEL DIRITTO COMMERCIALE - L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITA' DI IMPRESA: La fattispecie impresa nelle sue varianti (Imprenditore commerciale, imprenditore agricolo, piccolo imprenditore), La pubblicità commerciale, L’organizzazione dell’attività dell'imprenditore (azienda, scritture contabili, ausiliari, dell'imprenditore commerciale, segni distintivi), Gli strumenti di esercizio dell’impresa (i titoli di credito), La cooperazione fra imprenditori. - LA CRISI DELL'IMPRESA: Il fallimento, Il concordato preventivo, Il concordato in continuità. Gli accordi di ristrutturazione dei debiti, La liquidazione coatta amministrativa, L'amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi, Gli strumenti di composizione della crisi da sovraindebitamento. - LE SOCIETA' IN GENERALE. - LE SOCIETA' DI PERSONE (S.S., S.N.C. E S.A.S.): La costituzione, La struttura finanziaria della società: conferimenti, capitale e patrimonio, utili e perdite, Lo status e la responsabilità dei soci, La governance nelle società di persone, Le decisioni dei soci, L’amministrazione e il controllo, Contabilità e bilancio delle società personali, Lo scioglimento individuale del rapporto sociale, Scioglimento della società e liquidazione, La società in accomandita semplice. - SOCIETA' DI CAPITALI (S.P.A., S.R.L. E S.A.P.A.): Costituzione della società e società unipersonale: conte­nuto, procedimento, effetti nullità, La s.p.a.: struttura finanziaria, La s.p.a.: organizzazione corporativa (assemblea, amministrazione, controllo), La s.r.l.: struttura finanziaria, La s.r.l.: organizzazione corporativa, La s.r.l. semplificata, La Start-up Innovativa. La s.a.p.a., Contabilità e bilancio delle società di capitali, Le modificazioni dello statuto e lo scioglimento del vincolo sociale, Le operazioni straordinarie (trasformazione, fusione, scis­sione), Lo scioglimento della società, la liquidazione e l’estinzione. I GRUPPI E IL MERCATO DEL CONTROLLO: I gruppi di società, La disciplina delle società quotate, L'OPA. - LE SOCIETA' COOPERATIVE.

 

DIRITTO COMMERCIALE I – 5 CFU – AD ESAURIMENTO

Docente: Prof.ssa Sabrina Bruno – sbbruno@tin.it

Collaboratori: Dott. Giuseppe Percoco – gpercoco@luiss.it

Propedeuticità: Diritto Privato

Modalità d’esame: L'esame consiste in una preselezione al computer con domande a risposta multipla ed in un orale. Saranno ammessi all'orale solo coloro i quali avranno superato la preselezione al computer con almeno il 60% delle risposte esatte.

Ricevimento studenti: Il ricevimento studenti si tiene su appuntamento. Gli interessati sono invitati a contattare il dott. G. Percoco scrivendo un’email all’indirizzo gpercoco@luiss.it.

Materiale didattico: Gli studenti possono scaricare il materiale didattico a questo link.

Testi consigliati: Lineamenti di diritto commerciale a cura di Gastone Cottino, Ult. ed., Zanichelli;,

Programma: LE FONTI DEL DIRITTO COMMERCIALE - L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITA' DI IMPRESA: La fattispecie impresa nelle sue varianti (Imprenditore commerciale, imprenditore agricolo, piccolo imprenditore), La pubblicità commerciale, L’organizzazione dell’attività dell'imprenditore (azienda, scritture contabili, ausiliari, dell'imprenditore commerciale, segni distintivi), Gli strumenti di esercizio dell’impresa (i titoli di credito), La cooperazione fra imprenditori. - LA CRISI DELL'IMPRESA: Il fallimento, Il concordato preventivo, Il concordato in continuità. Gli accordi di ristrutturazione dei debiti, La liquidazione coatta amministrativa, L'amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi, Gli strumenti di composizione della crisi da sovraindebitamento. - LE SOCIETA' IN GENERALE. - LE SOCIETA' DI PERSONE (S.S., S.N.C. E S.A.S.): La costituzione, La struttura finanziaria della società: conferimenti, capitale e patrimonio, utili e perdite, Lo status e la responsabilità dei soci, La governance nelle società di persone, Le decisioni dei soci, L’amministrazione e il controllo, Contabilità e bilancio delle società personali, Lo scioglimento individuale del rapporto sociale, Scioglimento della società e liquidazione, La società in accomandita semplice.

 

DIRITTO COMMERCIALE II – 5 CFU – AD ESAURIMENTO

Docente: Prof.ssa Sabrina Bruno – sbbruno@tin.it

Collaboratori: Dott. Giuseppe Percoco – gpercoco@luiss.it

Propedeuticità: Diritto Privato

Modalità d’esame: L'esame consiste in una preselezione al computer con domande a risposta multipla ed in un orale. Saranno ammessi all'orale solo coloro i quali avranno superato la preselezione al computer con almeno il 60% delle risposte esatte.

Ricevimento studenti: Il ricevimento studenti si tiene su appuntamento. Gli interessati sono invitati a contattare il dott. G. Percoco scrivendo un’email all’indirizzo gpercoco@luiss.it.

Materiale didattico: Gli studenti possono scaricare il materiale didattico a questo link.

Testi consigliati: Lineamenti di diritto commerciale a cura di Gastone Cottino, Ult. ed., Zanichelli;,

Programma: SOCIETA' DI CAPITALI (S.P.A., S.R.L. E S.A.P.A.): Costituzione della società e società unipersonale: conte­nuto, procedimento, effetti nullità, La s.p.a.: struttura finanziaria, La s.p.a.: organizzazione corporativa (assemblea, amministrazione, controllo), La s.r.l.: struttura finanziaria, La s.r.l.: organizzazione corporativa, La s.r.l. semplificata, La Start-up Innovativa. La s.a.p.a., Contabilità e bilancio delle società di capitali, Le modificazioni dello statuto e lo scioglimento del vincolo sociale, Le operazioni straordinarie (trasformazione, fusione, scis­sione), Lo scioglimento della società, la liquidazione e l’estinzione. I GRUPPI E IL MERCATO DEL CONTROLLO: I gruppi di società, La disciplina delle società quotate, L'OPA. - LE SOCIETA' COOPERATIVE.

 

DIRITTO DELLA CONCORRENZA – 5 CFU – AD ESAURIMENTO

Docente: Prof.ssa Sabrina Bruno – sbbruno@tin.it

Collaboratori: Dott. Giuseppe Percoco – gpercoco@luiss.it

Modalità d’esame: Orale

Ricevimento studenti: Il ricevimento studenti si tiene su appuntamento. Gli interessati sono invitati a contattare il dott. G. Percoco scrivendo un’email all’indirizzo gpercoco@luiss.it.

Testi consigliati: Lezioni di diritto della concorrenza, ebook, di A. Papa Malatesta, 2011.

Programma: LA DISCIPLINA DELLA CONCORRENZA: Le fonti del diritto della concorrenza, L'AGCM, La nozione di impresa nel diritto antitrust, L'abuso di posizione dominante, Le intese, Le concentrazioni

 

LEGISLAZIONE BANCARIA - 5 CFU – AD ESAURIMENTO

Docente: Prof.ssa Sabrina Bruno – sbbruno@tin.it

Collaboratori: Dott. Giuseppe Percoco – gpercoco@luiss.it

Modalità d’esame: Orale

Ricevimento studenti: Il ricevimento studenti si tiene su appuntamento. Gli interessati sono invitati a contattare il dott. G. Percoco scrivendo un’email all’indirizzo gpercoco@luiss.it.

Testi consigliati: P. Bontempi, Diritto bancario e finanziario, Ult. ed., Giuffrè

Programma: Le fonti - L'esercizio dell'attività bancaria - Gli organi di vigilanza e la vigilanza - Le attività finanziarie - Il leasing - La tutela del cliente - I contratti per la raccolta del risparmio - L'attività di erogazione (solo mutuo ordinario e fondiario) - L'aperura di credito, l'anticipazione, lo sconto - Il conto corrente - Le garanzie bancarie.



Docente:    CARNEVALE
Sospensione e recupero lezioni

Le lezioni di Analisi dei costi previste per Martedì 21 novembre e Mercoledì 22 novembre sono sospese.

Le suddette lezioni saranno recuperate rispettivamente Giovedì 23 novembre (aula consolidata 4) dalle ore 16,00 alle ore 18,00 e Venerdì 24 novembre (aula consolidata 5) dalle ore 13,00 alle ore 15,00.


*******************

Orario ricevimento studenti Novembre 2017:

Lunedì 6 ore 16.30;

Lunedì 13 ore 16.30;

Lunedì 20 ore 16.30;

Lunedì 27 ore 16.30.

 

 


*******************

Iscizione al corso di Analisi e contabilità dei costi

Ai fini della frequenza al corso Analisi e contabilità dei costi farà fede l'iscrizione al corso da effettuarsi sull' apposita lista predisposta su Esse3 (iscrizione al corso).

LE LISTE DI ISCRIZIONE SARANNO CHIUSE GIORNO 22 NOVEMBRE 2017 ALLE ORE 8.00.

La mancata iscrizione comporterà la non attestazione della frequenza e, quindi, l'impossibilità a sostenere gli esami per l'intero a.a. 2017-18.

DEVONO ISCRIVERSI AL CORSO ANCHE TUTTI COLORO CHE HANNO FREQUENTATO IL CORSO NEGLI SCORSI ANNI ACCADEMICI MA NON HANNO ANCORA SOSTENUTO L'ESAME.

PER COLORO CHE HANNO FREQUENTATO IL CORSO NEGLI ANNI PRECEDENTI SI PRECISA CHE IL PROGRAMMA D’ESAME RIMANE INVARIATO FINO ALL’APPELLO PER FUORI CORSO DEL 31 OTTOBRE 2017.

A PARTIRE DALLA SESSIONE D’ESAME DI GENNAIO-FEBBRAIO 2018 GLI STUDENTI DOVRANNO ADEGUARSI AL PROGRAMMA SVOLTO NELL’A.A. 2017-18.

 


Calendario esami a.a.2017_2018
 
Analisi e contabilità dei costi:
 
31 Ottobre 2017 (appello studenti F.C.) ore 13.00  aula Consolidata 2;
 
25 Gennaio 2018 ore 9 aula Consolidata 2;
15 Febbraio 2018 ore 9 aula Consolidata 2;

Aprile 2018 (appello studenti F.C.) ore ???  aula ??? (da comunicare);
  
18 Giugno  2018 ore 9 aula Consolidata 2;
9 Luglio  2018 ore 9 aula Consolidata 2;

19 Settembre  2018 ore 9 aula Consolidata 2;

 
Programmazione e controllo
 
31 Ottobre 2017 (appello studenti F.C.) ore 13.00  aula Consolidata 2;
 
25 Gennaio 2018 ore 9 aula Consolidata 2;
15 Febbraio 2018 ore 9 aula Consolidata 2;

Aprile 2018 (appello studenti F.C.) ore ???  aula ??? (da comunicare);

18 Giugno  2018 ore 9 aula Consolidata 2;
9 Luglio  2018 ore 9 aula Consolidata 2;

19 Settembre  2018 ore 9 aula Consolidata 2.


Docente:    CATALANO
Ricevimento 2017

E' ogni venerdì dalle 10:30 alle 12:30.

Si invita a controllare la bacheca per essere aggiornati su eventuali imprevisti.



Docente:    CATERINI
ricevimento 1 aprile 2015

SONO CONVOCATI GLI STUDENTI CHE DEVONO RIPETERE IL CONTRATTO PARTE GENERALE NONCHè ERMANDA RAO (SUCCESSIONI).

PROF. ENRICO CATERINI


ricevimento 25 marzo 2015

IL RICEVIMENTO DEL 25 PV SARA' DIFFERITO AL 26 ORE 15,30. SONO CONVOCATI GLI STUDENTI CHE DEVONO RIPETERE I CONTRATTI TIPICI DELLA SECONDA PARTE.

PROF. ENRICO CATERINI



Docente:    CATERINI M
Appelli gennaio e febbraio 2017

Appelli Diritto penale 1

26 gennaio 2016, ore 9,15, Aula EP2

23 febbraio 2017, ore 9,15, Aula EP2

Gi appelli sono stati aperti su ESSE3.



Docente:    CATONE
Risultati Esame Lingua Tedesca 2 appello del 30 gennaio 2017 (Prof.ssa Catone)

I risultati verranno registrati il 10 febbraio. Chi non volesse accettare il voto è pregato di mettersi in contatto con la docente entro questa data.
(email: antonellacatone@hotmail.it )

 

Matricola

Cognome

Nome

ESITO

180834

ALOSA

MARTINA

24

171657

AMICA

VALERIA PIA

20

173835

ANNETTA

MARIA CARMEN

NON SUPERATO (punti 7)

181319

ANTONUCCI

ELISA

20

178688

ARCUDI

SERENA

22

178338

ARTUSA

ROBERTA

27

155981

BATTAGLIA

TANIA

NON SUPERATO (punti 3)

177892

BELLINO

VINCENZO

26

178925

BRUNI

MIHAELA

26

171682

BRUNO BOSSIO

GISELA MICHELA

NON SUPERATO (punti 14)

86047

BRUNO

SAVERIO

27

155823

CAPIZZANO

EUGENIA

18

181512

CAPUTO PESHKOVA

ALLA

24

178777

CARBONE

NATASHA

30

178001

CERCHIARO

MORENA

24

180633

CHIAPPETTA

MIRIANA

25

181028

CIPOLLA

ASSUNTA

24

181077

D'AGOSTINIS

ANNAMARIA

29

176909

DE SANTIS

FRANCESCO

27

176572

DEMASI

ANNA RITA

25

178754

DI BENEDETTO

MARIANNA

29

178297

DI SANTO

FEDERICA

20

165672

DUMITRESCU

RALUCA IOANA

NON SUPERATO (punti 13)

178768

DURANTE

MATILDE

26

178300

FAHIM

ZAKARIA

24

179123

FARHAT

HINDA

NON SUPERATO (punti 16)

180929

FLORIO

GIOVANNI

27

179111

GALEANO

ILARIA

24

179015

GALLO

ILARIA

20

165686

GENTILE

GIOVANNI VINCENZO

NON SUPERATO (punti 14)

155946

GIANNOTTA

GIANMARCO

24

180915

GIGLIO

ANNA

24

159628

GIGLIO

LORENA

NON SUPERATO (punti 3)

164337

GIORDANO

VALERIA MIRELLA

NON SUPERATO (punti 8)

158563

GIRALDI

PAOLA

NON SUPERATO (punti 8)

178405

GRAZIANO

LEONARDO

21

162500

GRECO

FRANCESCO

30

179022

GRECO

FRANCESCO

21

177821

GRIFFO

MARIO ANTONIO

30

178808

GRISI

MARIALAURA

30

178305

GUERRA

MARIA TERESA

27

178952

IANNELLO

FEDERICA

NON SUPERATO (punti 13)

178283

IEMMA

MATTIA

22

152901

IMBROGNO

ALESSANDRA

28

180913

LIO

CRISTINA

27

177365

LOMBARDO

CARMINE

18

172954

LUCARELLI

MARIKA

25

179049

LUCENTE

GIUSEPPE

30

173670

LUPO

ALESSANDRA

NON SUPERATO (punti 15)

181113

MADDALENA

ERIKA

27

176979

MALLAMACI

GIOVANNI

26

176676

MARADEI

LEONARDO

25

177359

MARTINO

FEDERICA

NON SUPERATO (punti 15)

180936

MASCI

FLAVIANA

30

170221

MASSARO

PIETRO

NON SUPERATO (punti 3)

162971

MAURO

SARA ERMINIA

NON SUPERATO (punti 15)

179145

MAZZEI

DORINA

NON SUPERATO (punti 15)

176701

MAZZOTTA

VINCENZO

26

180492

MURACA

MARIA PIA

25

181009

NICOTERA

ANNA

26

178296

NIGRO

WLADIMIRO

26

177591

NOTARIANNI

ROSITA

30

180720

OCCHIUTO

SARA

24

180938

ORLANDO

ALESSANDRA

27

180307

PACE

SIMONE

26

178217

PAGNOTTA

TERESA

29

181105

PAPALIA

VINCENZO

NON SUPERATO (punti 15)

180941

PAPARATTO

JESSICA

29

181030

PERRI

GIUSEPPINA

26

178403

PERROTTA

MANUEL

23

171809

PETRASSI

CONCETTA ERIKA

NON SUPERATO (punti 5)

171720

PORCO

GABRIELLA

NON SUPERATO (punti 7)

176446

PREZIOSO

ANNAMARIA FRANCESCA

28

176666

PRZYGODZKA

KINGA ANNA

27

163772

RANIERI

MARINA

19

178545

REDA

CRISTINA

30

180819

RICIOPPO

MARTINA

NON SUPERATO (punti 15)

177195

SCORZA

MARIAROSARIA

27

181126

SERVIDIO

MARTINA

NON SUPERATO (punti 11)

176494

SICOLI

MARTINA

30

178331

VIA

MANUELA

25

180807

ZICARELLI

FEDERICA

24

179172

ZITOUN

SOMIA

21

 

 

 


Risultati Esame Lingua Tedesca 1 (Laboratorio) appello del 30 gennaio 2017

Coloro che non hanno superato l'esame di LINGUA TEDESCA 1 (Laboratorio) sono pregati di venire venerdì 10 febbraio ore 9.30 presso il Laboratorio Linguistico cubo 17/A per la visione del compito e l'esame orale (Dott.ssa Sandra Genoese, email: sandragenoese@tiscali.it)  

Cognome Nome

N° matricola

Corso di Studio

Voto

Bisignano Carmine

161122

Scienze Turistiche

16

Bisignano Maria Grazia

171861

Scienze Turistiche

15

De Silvio Diego

180711

Scienze Turistiche

18

Ferraro Luca

180757

Scienze Turistiche

28

Granieri Alessio

173949

Scienze Turistiche

16

Joita Maria Adele

165746

Scienze Turistiche

14

Perri Sante

167016

Scienze Turistiche

21

Saraceno Giuseppe Antonino

164492

Scienze Turistiche

14

Sirangelo Silvia

165698

Scienze Turistiche

16

Spina Sharon

165698

Scienze Turistiche

13

 


Appello di febbraio

Si comunica agli studenti che gli esami SCRITTI di:

Lingua tedesca 1 - laboratorio (ST)
Lingua tedesca 2 (ST)
Lingua tedesca (magistrale VSTC) 

si terranno il 22 febbraio 2017 alle ore 16.00 in Aula OA/SG3 - 1° piano

Si comunica inoltre che il prossimo ricevimento della prof.ssa Catone è previsto per il giorno 23 febbraio 2017 alle ore 12.00 (aula Storia 7).

email: antonellacatone@hotmail.it


esame

Si comunica agli studenti che gli esami SCRITTI di:

Lingua tedesca 1 - laboratorio (ST)
Lingua tedesca 2 (ST) 
Lingua tedesca (magistrale VSTC) 

si terranno il 22 febbraio 2017 alle ore 16.00 in Aula OA/SG3 - 1° piano

Si comunica inoltre che il prossimo ricevimento della prof.ssa Catone è previsto per

il giorno 23 febbraio 2017 alle ore 12.00 (aula Storia 7).

email: antonellacatone@hotmail.it 



Docente:    CHIAPPETTA
RICEVIMENTO STUDENTI

Il ricevimento studenti si terrà ogni lunedi alle ore 10.00



Docente:    COSTABILE F
appello febbraio 2017

Si comunica che gli appelli di Diritto romano, Fondamenti del diritto europeo e diritto penale romano si terrannò martedi 7 febbraio. Entro la prossima settimana sarà possibile effettuare la prenotazione come da avviso pubblicato sul sito del dipartimento. 



Docente:    CRISTIANO
RICEVIMENTO STUDENTI

SI AVVISANO GLI STUDENTI CHE  IL RICEVIMENTO SI TERRÀ OGNI MARTEDI DALLE ORE 13 ALLE ORE 14 



Docente:    DI TURI
Indagine ISO-DID

AVVISO GLI STUDENTI DEI CORSI DI DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA E DI DIRITTO INTERNAZIONALE CHE MERCOLEDI 25 NOVEMBRE 2015, DURANTE LE LEZIONI DEI MIEI DUE INSEGNAMENTI, COMUNICHERO' LA CHIAVE DI ACCESSO CHE CONSENTE LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA VALUTATIVA.

RICORDO CHE, PER ESPRESSA DISPOSIZIONE NORMATIVA, SI TRATTA DI UN OBBLIGO IL CUI PREVIO ASSOLVIMENTO CONSENTE DI CANDIDARSI SUCCESSIVAMENTE ALLE SESSIONI D'ESAME, ATTRAVERSO L'ASSOCIAZIONE DEL NOMINATIVO DELLO STUDENTE AL PROCEDIMENTO, SE QUESTO E' STATO SVOLTO.



Docente:    DRAGO
Ricevimento studenti

Mercoledì, dalle 14,30 alle 15,30



Docente:    FAVA
ORARIO RICEVIMENTO

SI COMUNICA CHE IL RICEVIMENTO SI TERRA' OGNI MARTEDI' DALLE ORE 10:00 ALLE ORE 12:00 NELLA STANZA DEL DOCENTE (CUBO 3B - QUINTO PIANO).

ECCEZIONALMENTE PER LA SETTIMANA DAL 16.01.2017 AL 22.01.2017 IL RICEVIMENTO SI TERRA' GIOVEDI' 19 ALLE ORE 10:30.



Docente:    GIURATO
Programma e testi consigliati Diritto romano

Programma/contenuti del corso:

I: La storicità del diritto; il diritto pubblico: concetti fondamentali; il diritto privato: concetti fondamentali.

II: La storia costituzionale romana; l’Età arcaica; la Repubblica; la giurisprudenza repubblicana; la crisi della Repubblica; il Principato; la giurisprudenza nell’Età del Principato.

III: Il diritto e le sue fonti; le persone; famiglia e parentela; il matrimonio; atti e fatti giuridici; il negozio giuridico; difesa ed esercizio dei diritti; i rapporti giuridici e le obbligazioni; diritti reali e possesso; successioni e donazioni.

IV: Paganesimo e cristianesimo.

Testi consigliati per la preparazione dell’esame:

1. F. Costabile, Temi e problemi dell’evoluzione storica del diritto pubblico romano, Giappichelli;

2. E. Cantarella, Istituzioni di diritto romano, Le Monnier; oppure C. Sanfilippo, Istituzioni di diritto romano, Rubbettino Editore;

3. E. Dodds, Pagani e cristiani in un’epoca di angoscia. Aspetti dell’esperienza religiosa da Marco Aurelio a Costantino, La Nuova Italia (fuori commercio, DISPONIBILE PRESSO BIBLIOTECA UNICAL o BIBLIOTECA NAZIONALE DI COSENZA);

4. A. Momigliano, Pace e libertà nel mondo antico, La Nuova Italia (fuori commercio, DISPONIBILE PRESSO BIBLIOTECA UNICAL o BIBLIOTECA NAZIONALE DI COSENZA);

5. Materiali e appunti dalle lezioni. Si ricorda che la frequenza al corso è OBBLIGATORIA.

Fino all’appello di febbraio 2018 è possibile sostenere l’esame di Diritto Romano sul programma dell’a.a. precedente (2016-2017).

_________________________________________________________


Programma e testi consigliati Storia del Diritto medievale e moderno

I testi consigliati per la preparazione dell'esame di Storia del Diritto medievale e moderno sono i seguenti:

1) Mario Ascheri, Introduzione storica al diritto medievale, Giappichelli, Torino;

2) Mario Ascheri, Introduzione storica al diritto moderno e contemporaneo, Giappichelli, Torino;

3) Raoul van Caenegem, I signori del diritto. Giudici, legislatori e professori nella storia europea, Giuffrè, Milano;

4) Francesco Di Donato, La potenza occulta della toga, in La rinascita dello Stato, Il Mulino, Bologna, pp. 53-101.

 

Programma:

1. Il diritto dal tardo Impero romano all’alto Medioevo. La ‘svolta’ dei secoli XII-XIII: verso il ‘sistema’ di diritto comune. Dal Medioevo al Rinascimento: il trionfo del ‘sistema’ di diritto comune.


2. Le premesse del tardo Medioevo: il diritto comune e l’Europa; il particolarismo giuridico-politico dal Medioevo all’Età moderna: il pensiero degli umanisti. L’Età moderna (o Antico Regime): Verso il superamento del primato ecclesiastico; Chiesa e fedeli nella bufera: dal conciliarismo alla Riforma; le strutture pubbliche laiche nei secoli XVI-XVII; i grandi tribunali d’Età moderna. L’area dell’innovazione: teorie e prassi riformatrici in Età moderna; le novità costituzionali; giusnaturalismo e giusrazionalismo tra Cinque e Seicento; il lungo Settecento: un’età tra riforme e rivoluzioni. L’Ottocento tra costituzioni, codici e dottrine; codici e scienza giuridica europea dell’Ottocento; il realismo giuridico del common law; le prime costituzioni degli Stati Uniti d’America; il costituzionalismo francese; l’Ottocento costituzionale; la legislazione dal Regno di Sardegna al Regno d’Italia. Il Novecento: verso il fascismo; la costruzione ‘totalitaria’; il dopoguerra democratico tra luci e ombre.


Per la preparazione dell'esame si raccomanda una conoscenza sufficientemente approfondita del diritto privato, del diritto romano e del diritto costituzionale, nonché della storia europea e occidentale dall'antichità ai giorni nostri.

___________________________________________


Programma e testi consigliati Diritto comune

Programma e testi consigliati per la preparazione dell'esame di Diritto comune, anno accademico 2016-2017


Programma/contenuti:
1) Le vicende storiche del concetto di diritto comune: le origini medievali, la gerarchia delle fonti, il diritto canonico, i caratteri intrinseci del diritto comune, la Scuola dei Glossatori, la Scuola dei Commentatori, l'Età della communis opinio;
2) la storiografia otto-novecentesca del diritto comune; i testi giuridici dei secc. XI e XII; il processo civile medievale; le obbligazioni nel diritto comune medievale; la condizione dei servi nella teoria e nella prassi; i diritti degli enti nel Medioevo;
3) il pensiero di Marsilio da Padova.

Testi consigliati:
1) A. Cavanna, Storia del diritto moderno in Europa, vol. I, Giuffrè, pagine 21-171;

2) E. Conte, Diritto comune, Il Mulino;
3) Marsilio da Padova, a cura di F. Todescan e E. Ancona, Cedam.

Per gli studenti frequentanti, in alternativa al testo n. 3):
1) Le origini delle Università e dell’insegnamento del diritto in Europa (appunti dalla lezione);
2) M. Ascheri, Prima del “Buongoverno”: la Maestà di Simone Martini;
3) M. Ascheri, La Siena del ‘Buon Governo’ (1287-1355);
4) P. Schiera, Il Buongoverno melancolico di Ambrogio Lorenzetti e la costituzionale faziosità della città;
5) A. Passerin d'Entrèves, capitolo sul bene comune, dal testo La dottrina dello Stato, Giappichelli, Torino 1967;
6) L’origine del diritto in Federico II (appunti dalle due lezioni, integrati dalle fonti citate in aula reperibili nel testo di O. Zecchino disponibile al link: http://www.ortensiozecchino.it/originedeldiritto.pdf).

__________________________________________________________________________________


AVVISO: PRENOTATI ASSENTI AGLI APPELLI DI ESAME

Gli iscritti a ciascun appello d'esame che non sono presenti in aula saranno esclusi dall'appello successivo.


____________________________________________


Regolamento per tesisti e aspiranti tesisti in Storia del Diritto medievale e moderno

1. La richiesta della tesi va effettuata di persona al docente, previo appuntamento.

2. L’elaborato finale è un lavoro di ricerca su un argomento concordato con il docente. È inoltre titolo necessario al conseguimento della laurea.

3. Non sono ammissibili in nessun caso e per nessun motivo condizioni o termini posti dagli aspiranti tesisti o dai tesisti in ordine ai tempi di completamento e/o alla discussione dell’elaborato finale.

4. Il testo dell’elaborato finale si basa su fonti primarie (documenti d’archivio) e/o secondarie (bibliografiche). Non è consentita la presentazione di elaborati già discussi presso l’Università della Calabria o altre Università italiane o estere ovvero scritti in tutto o in parte da terzi ovvero copiati integralmente e in modo pedissequo da libri, saggi e/o siti Internet, pena la non ammissione alla discussione finale.

5. Il lavoro di preparazione dell’elaborato finale ha inizio dopo la scelta dell’argomento, di comune accordo con il docente, e si svolge in tre fasi: 1) ricerca e lettura del materiale archivistico e/o bibliografico; 2) progettazione dell’elaborato e divisione in capitoli e paragrafi; 3) scrittura.

6. Il docente supervisiona il lavoro di preparazione dell’elaborato in tutte le sue fasi e ne giudica la qualità, indicando i punti da rivedere. Il docente stabilisce inoltre i criteri da seguire nella compilazione delle note e nella citazione delle fonti.

7. La discussione finale dell’elaborato è condizionata in ogni caso all’approvazione definitiva del docente.

_________________________________________________________________


Regolamento per le comunicazioni al docente via posta elettronica

Nella corrispondenza con il docente, oltre alle regole del buon senso e della buona educazione, è necessario attenersi alle seguenti disposizioni:

1. Prima di scrivere al docente, cercare sui siti istituzionali dell’Università le informazioni di cui si necessita (ad es. date degli appelli, aule, programmi).

2. I messaggi dovranno contenere sempre nome, cognome e numero di matricola del mittente. I messaggi anonimi saranno ignorati.

3. Non richiedere informazioni già pubblicate sulla messaggeria docenti o sui siti istituzionali dell’Università: in tal caso non si riceverà risposta. Per qualsiasi problema tecnico concernente i suddetti siti, si prega di rivolgersi ai relativi gestori.

4. Non richiedere al docente informazioni di competenza degli uffici amministrativi: in tal caso non si riceverà risposta.
_________________________________________________________________


Docente:    LAMANTIA
*******************

Calendario prossime attività di tutoraggio di matematica:
martedì 21 novembre ore 17-19 OA4
venerdì 24 novembre ore 15-17 zenith 1

 


*******************

Si informano gli studenti interessati che nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2017, il ricevimento studenti avrà luogo ogni giovedì dalle ore 9 alle ore 11 presso il cubo 3C, III piano, stanza 3.


*******************

Home page del Corso di Metodi Matematici per l'Economia (CdL EA) - Mirror

Home page del Corso di Modelli Matematici per l'Azienda (CdL ST)



Docente:    LASSO
Prova di TUTELA DEI DIRITTI (Corsisti)

La prova di Tutela dei diritti, riservata agli studenti corsisti, si svolgerà alle ore 10 di giorno lunedì 20 novembre 2017, presso il cubo 11.


Tutorato Prof.ssa Lasso

Il tutorato di giorno 12 ottobre 2016 non si terrà per sopraggiunti impegni della docente



Docente:    LECCADITO
*******************


Pagina Personale



Docente:    LOIZZO
Esami sessione Novembre 2017 fuori corso

Il test preselettivo si terrà in aula informatica Giovedì 2 Novembre 2017 alle ore 10:00;

La prova orale è prevista per Venerdì 3 Novembre alle ore 11:00 in aula OA/SG1


Ricevimento

Il ricevimento studenti, sino a Dicembre 2017, sarà tenuto ogni martedì alle ore 12:00 (cubo 3B) previo appuntamento.

 

In ogni caso è possibile contattare il docente all'indirizzo mail: paolo.loizzo@unical.it



Docente:    LUBERTO
OERARIO DI RICEVIMENTO STUDENTI

L'ORARO DI RICEVIMENTO STUDENTI E' IL SEGUENTE:

MERCOLEDI', H. 14.30-16.00

Ogni variazione sarà comunicata su questo stesso sito



Docente:    MAZZOTTA
Esame 6 novembre 2017

Si precisa agli interessati che le prove di esame di Ragioneria Generale ed applicata aula M-Z e di Ragioneria Pubblica  previste per giorno 6 novembre si svolgeranno presso il cubo 11/c aula 2 a partire dalle ore 8:45. 



Docente:    MAZZUCA
Ricevimento studenti maggio-giugno 2016.

Ricevimento studenti maggio-giugno 2016.

10 maggio ore 9;

18 maggio ore 14.30;

24 maggio ore 9;

31 maggio ore 9;

7 giugno ore 9;

14 giugno ore 9;

21 giugno ore 9.


Ricevimento studenti marzo e aprile 2016

Ricevimento marzo-aprile 2016:

1) 2 marzo ore 12:30;

2) 8 marzo ore 9;

3) 15 marzo ore 9;

4) 22 marzo ore 9;

5) 30 marzo ore 9;

6) 7 aprile ore 13;

7) 15 aprile ore 12;

8) 22 aprile ore 12;

9) 27 aprile ore 9.


Ricevimento studenti maggio-giugno 2016.

Ricevimento studenti maggio-giugno 2016.

10 maggio ore 9;

18 maggio ore 14.30;

24 maggio ore 9;

31 maggio ore 9;

7 giugno ore 9;

14 giugno ore 9;

21 giugno ore 9.


Ricevimento studenti giugno e luglio 2016

29 giugno ore 12.

8 luglio ore 11.

21 luglio ore 11.



Docente:    MICELI
Ricevimento studenti

Il ricevimento studenti si tiene ogni martedì alle 16.00 presso il mio studio, primo piano cubo 3C. Consultare comunque il sito www.gaetanomiceli.org per aggiornamenti sul ricevimento e altre informazioni sui corsi.



Docente:    MULEO
*******************

Si comunica che la lezione di "Diritto tributario" del 22.11.2017, originariamente prevista dalle ore 9,00 alle ore 11,00, si terrà dalle ore 13,00 alle ore 15,00 nell'aula oa/sg4.



Docente:    NAPOLI
*******************
e-mail: napolif@unical.it stanza cubo 3/c piano 3°


Docente:    PALERMO
*******************

Il ricevimento studenti sino a dicembre 2017 sarà tenuto ogni giovedì alle ore 17,45 (Cubo 3C Piano 3° Stanza 6).

In ogni caso è possibile contattare il docente all'indirizzo email vitt.palermo@unial.it.



Docente:    PAPA MALATESTA
Annullamento Lezioni 10/6/2010
Si informano gli studenti che il giovedì 10 giugno 2010 il docente Alfonso Papa Malatesta non potrà tenere le lezioni di: - Diritto Commerciale (ore 15-17) - Legislazione Bancaria 1 (ore 17-19


Docente:    PASTORE
ECONOMIA AZIENDALE M-Z (a.a. 2017/2018) – PROGRAMMA

Programma dell’insegnamento di ECONOMIA AZIENDALE M-Z a.a. 2017/2018

SSD (settore scientifico disciplinare): SECS-P/07 – Economia aziendale - Crediti Formativi (CFU): 9

Docente dell’insegnamento: Patrizia Pastore

 

PROGRAMMA/CONTENUTI DELL’INSEGNAMENTO:

PARTE I - L’AZIENDA (il sistema azienda; il profilo soggettivo e i modelli di governo delle aziende; le aziende di erogazione; il gruppo aziendale; il sistema ambientale; il finalismo aziendale e le scelte strategiche) 

PARTE II - L'ORGANIZZAZIONE AZIENDALE (i principi generali dell'organizzazione aziendale; le strutture organizzative; i sistemi operativi e lo stile di comando; il ciclo di vita e i modelli di sviluppo dell’azienda)

PARTE III - LA GESTIONE (la gestione come sistema di operazioni e come sistema di valori)

- LA RILEVAZIONE (la contabilità generale; la rilevazione delle operazioni di gestione; la rilevazione delle operazioni di assestamento; il reddito; il capitale; la funzione informativa del bilancio)

PARTE IV – GLI EQUILIBRI DEL SISTEMA AZIENDALE (le condizioni di equilibrio economico; le condizioni di equilibrio finanziario)

 

LIBRO DI TESTO

Fabbrini G. e Montrone A. (a cura di), Economia aziendale. Istituzioni, Franco Angeli, Milano, 2014

 

DETTAGLIO DEI CONTENUTI SUL LIBRO DI TESTO

PARTE I - L’AZIENDA

CAPITOLO PRIMO - IL SISTEMA AZIENDA (1. I bisogni, i beni e l'attività economica; 2. La definizione di azienda e il suo profilo storico dottrinale; 3. La classificazioni delle aziende secondo il fine perseguito + La dimensione aziendale [Capitolo 12, paragrafo 2]; 4. Gli elementi costitutivi dell'azienda; 5. L'azienda come sistema; 6. I sub-sistemi aziendali e le aree funzionali

CAPITOLO SECONDO  - IL PROFILO SOGGETTIVO E I MODELLI DI GOVERNO DELLE AZIENDE (1. Il profilo soggettivo; 2. Il soggetto giuridico; 3. Il soggetto economico; 4. La classificazione per natura del soggetto promotore: 5. Le aziende pubbliche e le aziende private; 5. I modelli di governo delle Società per Azioni)

CAPITOLO TERZO - LE AZIENDE DI EROGAZIONE(1. La nozione di azienda di erogazione; 2. Le configurazioni delle aziende di erogazione)

CAPITOLO QUARTO – IL GRUPPO AZIENDALE (1. La nozione di azienda di gruppo aziendale; 2. Le configurazioni dei gruppi aziendali; 3. Le classificazioni dei gruppi)

CAPITOLO QUINTO – IL SISTEMA AMBIENTALE (1. Le interazioni tra impresa e ambiente; 2. L’ambiente generale; 3. L’ambiente specifico  e il modello della concorrenza allargata)

CAPITOLO SESTO - IL FINALISMO AZIENDALE E LE SCELTE STRATEGICHE (1. La concezione circolare del finalismo dell’impresa + La responsabilità sociale dell’azienda e il bilancio di sostenibilità; 2. La definizione di strategia; 3. La classificazione delle strategie aziendali)

PARTE II - L‘ORGANIZZAZIONE

CAPITOLO SETTIMO - I PRINCIPI GENERALI DELL’ORGANIZZAZIONE AZIENDALE (1. Le variabili organizzative; 2. I criteri di divisione del lavoro; 3. Gli organigrammi, i mansionari e le norme procedurali; 4. I meccanismi di coordinamento del lavoro)

CAPITOLO OTTAVO - LE STRUTTURE ORGANIZZATIVE(1. I modelli di struttura organizzativa; 2. L'evoluzione dell'organizzazione aziendale)

CAPITOLO NONO - I SISTEMI OPERATIVI E LO STILE DI COMANDO (1. Le variabili organizzative non strutturali: concetti introduttivi; 2. I sistemi operativi; 3. Le relazioni tra i sistemi operativi e la struttura organizzativa; 4. Lo stile di comando )

PARTE III – LA GESTIONE

CAPITOLO UNDICESIMO   - LA GESTIONE COME SISTEMA DI OPERAZIONI (1.La gestione d’impresa: generalità; 2. Le  caratteristiche e le fasi della gestione; 3. Le operazioni di gestione; 4. I cicli, gli aspetti e le aree della gestione  (+ paragrafo 8, cap. 13: “Le configurazioni di reddito”)

CAPITOLO DODICESIMO - LA GESTIONE COME SISTEMA DI VALORI (1. I valori finanziari delle operazioni di gestione; 2. I valori economici delle operazioni di gestione; 3. Le relazioni tra le variazioni finanziarie ed economiche)

CAPITOLO TREDICESIMO - IL REDDITO (1. Il reddito: concetti introduttivi; 2. Il reddito d'esercizio; 3. Il principio della competenza economica; 4. I costi e ricavi sospesi e futuri (+ paragrafo 6, Capitolo 14, “Il Capitale e le sue relazioni con il reddito”); 5. La competenza economica e i fattori produttivi pluriennali; 6. Il conto economico: un primo cenno; 7. Le caratteristiche del reddito d'esercizio; 8. Le configurazioni di reddito

CAPITOLO QUATTORDICESIMO –  IL CAPITALE (1. Il capitale; 2. Il capitale sotto l'aspetto qualitativo: i finanziamenti; 3. Il capitale sotto l'aspetto qualitativo: gli investimenti; 4. Il capitale sotto l'aspetto quantitativo-monetario; 6. Il capitale e le sue relazioni con il reddito)

PARTE IV – LA RILEVAZIONE

CAPITOLO QUINDICESIMO - LA CONTABILITÀ GENERALE (1. La contabilità generale nel quadro della rilevazione; 2. Lo strumento tipico della rilevazione: il conto; 3. Il metodo della partita doppia applicato al sistema del capitale e del risultato economico; 4. Gli strumenti per l'attuazione della contabilità generale in partita doppia)

CAPITOLO SEDICESIMO - LA RILEVAZIONE DELLE OPERAZIONI DI GESTIONE (1. Premessa; 2. Le scritture sul libro mastro e sul libro giornale; 3. Le rilevazioni in Contabilità Generale; 4. La costituzione dell'azienda; 5. L'Imposta sul Valore Aggiunto; 6. L'acquisto di fattori della produzione; 7. Le vendite di beni e servizi; 8. L'ottenimento dei finanziamenti: i mutui passivi; 9. Considerazioni finali

CAPITOLO DICIASSETTESIMO -  LA RILEVAZIONE DELLE OPERAZIONI DI ASSESTAMENTO (1. Dalla contabilità al bilancio di esercizio: il principio della competenza economica; 2. Le scritture di assestamento di integrazione; 3. Le scritture di assestamento di rettifica (o di storno); 4. La chiusura dei conti e la rappresentazione dei valori nei prospetti contabili di Conto economico e Stato Patrimoniale

CAPITOLO DICIOTTESIMO - LA FUNZIONE INFORMATIVA DEL BILANCIO (1. Le funzioni del bilancio; 2. I documenti del bilancio; 3. Il bilancio delle aziende non quotate; 4.Il bilancio delle aziende quotate; 5. Il bilancio delle aziende di minori dimensioni)

PARTE V – GLI EQUILIBRI DEL SISTEMA AZIENDALE

CAPITOLO DICIANNOVESIMO - LE CONDIZIONI DI EQUILIBRIO ECONOMICO (1. Il principio di economicità; 2. Le condizioni di equilibrio economico; 4.  Le relazioni tra condizioni di equilibrio economico e condizioni di equilibrio finanziario)

CAPITOLO VENTESIMO – IL FABBISOGNO FINANZIARIO DELL’IMPRESA, LE FONTI DI FINANZIAMENTO E LE CONDIZIONI DI EQUILIBRIO FINANZIARIO (3. Le condizioni di equilibrio finanziario)


Verifica dell

Modalità di verifica dell'apprendimento e Metodi di valutazione:

L'accertamento delle conoscenze e della capacità di comprensione avviene tramite lo svolgimento di una prova scritta, della durata di 120 minuti, valutata in trentesimi, finalizzata ad apprezzare il raggiungimento degli obiettivi didattici e la capacità dello studente di applicare le nozioni acquisite.

La prova scritta prevede domande a risposta guidata e domande a risposta aperta, che vertono sulla parte teorica del corso e lo svolgimento di esercizi.

L'esito della prova scritta può essere di sufficienza o di insufficienza. In caso di sufficienza il docente formula una proposta di voto espressa in trentesimi che lo studente può accettare e verbalizzare. Qualora la votazione proposta non sia ritenuta soddisfacente, lo studente può integrare lo scritto con una prova orale oppure decidere di ripetere lo scritto in uno degli appelli successivi. La prova scritta e l'eventuale successiva prova orale devono essere sostenute nello stesso appello.

L’eventuale assenza dello studente in sede di visione del proprio elaborato e successiva  verbalizzazione sarà considerata come rinuncia al voto eventualmente conseguito, con la conseguenza che lo studente dovrà sostenere l’esame in un successivo appello.

 

L'iscrizione alla prova d'esame avviene tramite procedura telematica. Potranno sostenere l’esame gli studenti che risulteranno prenotati ai singoli appelli.

 

Per le date e gli orari ufficiali degli appelli si rinvia alla Messaggeria docente su sito web DISCAG


*******************

L'orario di ricevimento studenti e tesisti sì svolge tutti i gioverdì alle ore 16.15 presso lo studio del docente: cubo 3C - piano I

 

 il ricevimento di giovedi' 16 novembre è sospeso. lo stesso riprenderà giovedì 23 novembre ore 16.15

si raccomanda di consultare questa messaggeria per verificare eventuali variazioni nelle date e/o negli orari indicati

Arcavacata, 26 ottobre 2017


*******************

Si comunica che i singoli studenti possono verificare il caricamento dei verbali e dei voti d'esame collegandosi al link "Bacheca esiti esami", a libero accesso, del sito web dedicato alla piattaforma Esse3.

Come indicato, i risultati sono disponibili fino a 2 mesi dalla data dell'esame.

In caso di eventuali incongruenze gli studenti sono invitati a rivolgersi agli uffici amministrativi competenti (segreterie studenti, manager didattici dei corsi di laurea, centro informatico d'Ateneo, ...) e a non inviare e-mail al docente, salvo riscontro di evidenti errori materiali.

In quest'ultimo caso, in particolare, è neccessario rivolgersi di personale al docente in orario di ricevimento studenti.

 

Arcavacata, 9 febbraio 2017






 


*******************

A partire dal mese di febbraio 2017, se proprio necessario, tutti gli studenti che intendono comunicare via e-mail con la docente possono farlo utilizzando SOLO ED  ESCLUSIVAMENTE l'indirizzo e-mail istituzionale (@studenti.unical.it) che l'Ateneo ha fornito a ciascuno degli studenti all'atto dell'immatricolazione.

messagge,i inviati da indirizzi diversi da quello istituzionale non riceveranno risposta.


Arcavacata, 9 febbraio 2017



Docente:    PERRI A
Corso di Sociologia del turismo e del turismo residenziale Prof.ssa Antonella Perri

Si avvisa che la lezione del corso di Sociologia del turismo e del turismo residenziale di giorno 15/11/2017 è sospesa per motivi di saluti del docente.


Corso di Sociologia del turismo e del turismo residenziale Prof.ssa Antonella Perri

Ricevimentio il mercoledì alle 9.30 presso studio del docente (I piano cubo 1b).



Docente:    PILUSO
Esame Tecnica di Borsa

Si comunica che l'esame di Tecnica di Borsa del 10.02.2016 sarà suddiviso in due gruppi:

1) Da Abete a Mormile (ore 9,00, aula Consolidata 4)

2) Da Mustica a Zavaglia (ore 15, aula Consolidata 4)


trading competition

Si elencano, di seguito, le squadre che si fronteggeranno individualmente durante la trading competition del 13 novembre p.v. e il relativo ordine di chiamata:

 

GERVASI CHRISTIAN

BELCASTRO FEDERICA

CANNATELLI RAFFAELLA

 

PUGLIESE MARIATERESA

DE GREGORIO MICHELE

ALTIMARI LIBERALE ALEX

 

SMERIGLIO MARTINA

PIETRO FUNARO

CUCONATO MATTEO

 

GRECO ROBERTO

DE FILIPPO FRANCESCO

DE LUCA FRANCESCA

 

LETTERA ALESSANDRO

ARDUCA CLAUDIA

MARINO MARCO

 

CRICELLI GIOACCHINO

MAZZOTTA CATERINA

CERAVOLO FRANCESCO

 

CHISARI ERICA

CUCCI ALFONSO

GUARASCIO TERESA GEMMA

 

CARABETTA ANDREA

MAIOLINO ANTONIO

CALABRESE MATTEO

 

LAINO LUCREZIA

BATTAGLIA GIUSEPPE

BIAFORA ALESSIA

 

CAMPANA ISABELLA

LABONIA SALVATORE

GIOFFRE' GIOVANNI

 

BORTONE ALBERTO

CARROZZINO PIERPAOLO

GERACE GIUSEPPE

 

CILENTO GIUSEPPE

BRUNO CLAUDIA

ZINNATO GIUSEPPE

 

SCARCELLA FRANCESCO

GAUDIO PASQUALE

ZEFI ALTIN

 

FEOLI GIUSEPPE

ALFONSO BENINCASA

CELIA ROSANNA

 

LAVIGNA MARIA

FERRETTI MARIA

MERINGOLO MELANIA

 

CURCIO SALVATORE

CAPUTO VALENTINA

AMORUSO ANNAMARIA            

 

ROMEO GIUSEPPE

DEMECO LUIGI

ANTICO ALESSANDRA

 

CAPPELLO CHIARA

CHIARELLI MARIAROBERTA

MARUCA ALDO

 

IMBRIACO FABIO

FRAQCHI BRAHIM

GRECO FRANCESCO

 

DI FRANCO MARTINA

CAPUTO MARTINA

DI TURI ANTONIO

 

PIETRO LEROSE

GIGLIOTTI ANTONIO

GIOFFRE' EMANUELE

 

SPINELLI ANDREA

BITONTI MARIAGRAZIA

GUIDO GIOVANNI

 

IACONETTI MATTIA

SIMONETTI DARIO

RAGO MATTIA

 

GAROFALO FRANCESCO

PUGLIESE CHIARA

CAVALIERE ELENA

 

AGOSTINO VINCENZO

MONTALTO MARIO

RIZZO LUCIA

 

COFONE ADRIANO

FILIPPELLI ANTONIO

DI IACOVO ANTONIO

 

ESPOSITO ALESSIA

BARONE FEDERICO

LE PERA MATTIA


date e aule appelli di Gennaio Prof. Piluso


Si comunica che l'appello di Sistema Finanziario A-L del 9/1/2017 si terrà in aula EP1 alle ore 9,30.

L'appello di Tecnica di Borsa del 11/1/2017 si terrà alle ore 9,30 in aula OA1.



Docente:    PIRRA
INFORMAZIONI

CONTATTI : e-mail marco.pirra@unical.it

RICEVIMENTO :

Per qualsiasi dubbio scrivere al docente specificando nome e cognome.

prossimi ricevimenti, cubo 1C, piano 1, stanza 3

martedì 14.11.2017 h.15:30-17:30

giovedì 23.11.2017 h.14:15-15:15

 

 

 

 

   

CORSI a.a. 2015-2016

MATEMATICA ATTUARIALE

Le lezioni di Matematica attuariale avranno inizio mercoledì 30 settembre 2015 (h.15, aula EP3) 

Informazioni e materiale del corso disponibili cliccando su : Corso di Matematica Attuariale - SAA

Lezioni Matematica Attuariale - CdL SAA: 
Merc h.15-17 EP3, Giov h.9-11 EP5, Vene h.9-11 EP5

 

TECNICA ATTUARIALE DELLE ASSICURAZIONI SOCIALI

Le lezioni di Tecnica Attuariale delle Assicurazioni Sociali avranno inizio mercoledì 30 settembre 2015 (h.17, aula EP6) 

Lezioni Tecnica Attuariale delle Assicurazioni Sociali - CdL SIAF: 
Merc h.17-19 EP6, Giov h.11-13 EP6

 

 

CORSI a.a. precedenti

 

METODI MATEMATICI PER L'ECONOMIA - EA

Informazioni e materiale del corso disponibili cliccando su : Metodi Matematici per l'Economia - EA

 

MATEMATICA FINANZIARIA 1 - EA

Informazioni e materiale del corso disponibili cliccando su : Corso di Matematica Finanziaria 1 - Economia Aziendale

 

MATFIN VECCHIO ORDINAMENTO EA

La titolarità dell'esame di Matematica Finanziaria Vecchio Ordinamento è stata assegnata al Prof. Fabio Lamantia (lamantia@unical.it) .


Matematica Finanziaria modulo 2 

Informazioni e materiale disponibili cliccando su :Matematica Finanziaria Modulo 2 - Economia Aziendale

Matematica Finanziaria Intero 

Informazioni e materiale disponibili cliccando su :Matematica Finanziaria Intero - Economia Aziendale



Docente:    PRIVITERA
spostamento orario appello
L'appello del 21/02/01 si svolgerà alle ore 15.30 anziché alle ore 9.00. L'aula rimane la stessa. Mi scuso per eventuali disagi. Prof. Walter Privitera

ricevimento studenti
il ricevimento studenti di febbraio è fissato per giorno 21 ore 14.30-15.30

Docente:    PUNTILLO
PROGRAMMA RAGIONERIA PUBBLICA 2015/2016

Il prpogramma di RAGIONERIA PUBBLICA 2015/2016 è il seguente:

 •CAPITOLO PRIMO "Il fenomeno azienda" (tutto); •CAPITOLO TERZO "Le aziende di erogazione" (tutto); •1-Rilevanza e complessità delle istituzioni pubbliche di Giovanni Fattore studiare il paragrafo 1.3, tutti gli altri da leggere; •2-I concetti fondamentali per lo studio delle istituzioni pubbliche di Giovanni Fattore e Elio Borgonavi studiare il paragrafo 2.5, tutti gli altri da leggere; •3-Le funzioni delle istituzioni pubbliche di Giovanni Fattore da leggere; •4-Caratteristiche e specificità del management pubblico di Giovanni Fattore e Elio Borgonovi (tutto); •19-La funzione finanziaria nelle pubbliche amministrazioni:evoluzione, logiche e strumenti di Marta Marsilio studiare tutto tranne il paragrafo 19.4; •I MODELLI DI STATO (tutto); •FEDERALISMO FISCALE studiare gli aspetti fondamentali tranne la fiscalità regionale(pag.39); •Le modifiche nei tributi comunali da leggere; •L'indebitamento degli enti territoriali (tutto); •Tesoreria unica e mista (tutto); •La circolare del Ministero dell'Economia e delle Finanze da leggere; •Il decreto liberalizzazioni e il ritorno alla tesoreria unica (tutto); •ANCE oneri di urbanizzazione (tutto); •Il bilancio degli enti pubblici quale principale strumento di democrazia di un paese (tutto); •La rilevazione nelle amministrazioni pubbliche tutti tranne quelli nei riquadri (da fare però lo schema dei paragrafi 2.5.2, 2.5.3).


PROGRAMMA BILANCIO DEGLI ENTI PUBBLICI

Si avvisano gli studenti che per l'esame di BILANCIO DEGLI ENTI PUBBLICI 1 5 CREDITI (e relativa parte di BILANCIO ENTI PUBBLICI 10 CREDITI) SONO ESCLUSE DALLA DISPENSA LE SEGUENTI SEZIONI:

 

 


esame di BILANCIO DEGLI ENTI PUBBLICI 2015

SI AVVISANO GLI STUDENTI CHE DAL PRIMO APPELLO DEL 2015 IL MATERIALE DIDATTICO RELATIVAMENTE AGLI ESAMI DI BILANCIO DEGLI ENTI PUBBLICI 1 (5 CREDITI), BILANCIO DEGLI ENTI PUBBLICI 2 (5 CREDITI), BILANCIO DEGLI ENTI PUBBLICI (10 CREDITI) E' DISPONIBILE PRESSO LA COPISTERIA LEUCAM.

NON E' PIU' POSSIBILE SOSTENERE L'ESAME SUL PROGRAMMA E SUL MATERIALE DIDATTICO PREDISPOSTI DAL PROF. COMITE.



Docente:    REITANO
ESAMI di Economia e gestione delle imprese turistiche e Marketing- Prof Reitano

Gli esami di Economia e gestione delle imprese turistiche  (Scienze turistiche) e Marketing (Informazione scientifica del farmaco e dei prodotti per la salute) si svolgeranno nelle seguenti date:

25 gennaio 2017

16 febbraio 2017

3 maggio 2017

19 giugno 2017

12 luglio 2017

21 settembre 2017

 

Le prenotazioni possono essere effettuate, inviando una e-mail a: A.Reitano@unical.it

 

Augurando buono studio, colgo l'occasione per auspicare un sereno Santo Natale e un nuovo anno ingemmato di salute, pace, prosperità



Docente:    RICCIARDI
Ricevimento studenti

I prossimi orari di ricevimento si svolgeranno: mercoledì 22 novembre 2017 alle ore 9.30; mercoledì 29 novembre 2017 alle ore 9.30 presso lo studio docente Cubo 3C, secondo piano. 

Arcavacata, 17.11.2017



Calendario Appelli d

Si comunica il calendario degli appelli degli insegnamenti ufficiali di Strategia e politica aziendale (Laurea in Economia aziendale) e di Analisi di bilancio - corso progredito (LM Economia aziendale e Management) per l'a.a.2017/2018.

Le date indicate valgono per tutti gli insegnamenti erogati anche negli anni precedenti, il cui dettaglio (compresi anche gli orari) sarà pubblicato sul sistema ESSE3.

 

 

SESSIONE INVERNALE

I APPELLO: 23 gennaio 2018 (prova scritta) e 24 gennaio 2018 (verbalizzazione); 

II APPELLO: 21 febbraio 2018 (prova scritta) e 22 febbraio 2018 (verbalizzazione); 

 

SESSIONE ESTIVA

I APPELLO: 19 giugno 2018 (prova scritta) e 20 giugno 2018 (verbalizzazione); 

II APPELLO: 17 luglio 2018 (prova scritta) e 18 luglio 2018 (verbalizzazione); 

 

III APPELLO: 11 settembre 2018 (prova scritta e prova orale)

 

Arcavacata, 15 novembre 2017 



Docente:    RIJA
Ricevimento Studenti e tesisti

Nel mese di novembre il ricevimento studenti avrà luogo ogni mercoledì alle ore 11.00.



Docente:    ROMITA
Orari ricevimento prof. Romita Tullio

Preso atto della ripresa dei servizi informatici di Dipartimento, si conferma che il ricevimento è fissato per il giorno martedì alle ore 18:00 (Cubo 1B 2 piano).



Docente:    RUBINO
RICEVIMENTO

Il prossimo ricevimento è fissato per Giovedì 9 Novembre 2017 alle ore 09:00 presso il Cubo 3C, Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche, III piano.



Docente:    RUFFOLO
VSTC_Risultati Lingua Inglese appello del 30.01.2017

LM in VSTC

 Crediti 5

Risultati English 4

Appello 30.01.2017

 

Gli studenti ammessi all’orale sono pregati di presentarsi all’esame con il materiale richiesto come da programma, stampato o sul proprio computer. 

ORALS

COGNOME e NOME

MATR.

GIORNO

AULA

ORA

POLEO FRANCESCO

129158

Martedì 31 gennaio 2017

Ufficio Docente*

9.30 


* Cubo 3D-1 piano

  LM in VSTC

Crediti 10

Risultati Advanced English for Tourism

Appello 30.01.2017

Gli studenti ammessi all’orale sono pregati di presentarsi all’esame con il materiale richiesto come da programma, stampato o sul proprio computer.

 ORALS

COGNOME e NOME

MATR.

GIORNO

AULA

ORA

CUCCI VINCENZO

179974

Martedì 31 gennaio 2017

Ufficio Docente*

9.45

DIMASI GESSICA

182600

10.00

RUSSO MARGARET

182284

10.15

* Cubo 3D-1 piano




Orario di ricevimento_prossimo incontro e cambio ufficio

L'orario di ricevimento riprenderà giorno lunedì 20 novembre dalle ore 9.30 alle ore 10.30.

Seguirà un avviso con un calendario degli altri incontri. Per questioni urgenti potete contattarmi via mail.

 

Il mio studio si trova al Cubo 18/B - piano 6 - stanza 9.


LM VSTC_informazioni riguardanti appelli di esame

A partire dalla sessione invernale, la docente responsabile sarò io.

Modalità di esame non subirà alcun variazione. Ognuno può sostenere l'esame con il programma della docente con cui ha seguito il corso.



Docente:    SICOLI
ricevimento studenti

Il ricevimento studenti è previsto ogni mercoledì alle ore 11:00



Docente:    SILVESTRI
Ricevimento studenti I semestre (A.A. 2017-18)

Il ricevimento studenti è fissato ogni giovedì (15.30-17.30) presso lo studio del docente (Cubo 3C, 2°piano).

Eventuali variazioni di giorno o orario saranno comunicati su questa messaggeria.



Docente:    SIVINI S.
ricevimento studenti

Il ricevimento studenti viene effettuato il Martedi dalle 11.30 alle 13.30 nel mio studio, cubo 0B, secondo piano.

Eventuali variazioni saranno indicate nella messaggeria.



Docente:    STAINO
Tracce compiti precedenti

Le tracce dei compiti precedenti sono scaricabili dalla pagina web:

https://sites.google.com/site/stainoalessandro/home/materiale-corso-di-matematica-finanziaria


Orario di ricevimento

Per l'orario di ricevimento consultare la seguente pagina web:

https://sites.google.com/site/stainoalessandro/



Docente:    STANCATI
RICEVIMENTO STUDENTI

 

RICEVIMENTO STUDENTI 


IL PROF. PAOLO STANCATI RICEVE GLI STUDENTI IL MERCOLEDI’ DALLE 12,30 ALLE 13,30 NEL SUO STUDIO (STANZA N. 11 - CUBO 3B


PROGRAMMA DIRITTO PUBBLICO (CORSO PROGREDITO) - Economia aziendale

Corso di laurea in Economia aziendale - A.A. 2015/16

Prof. Paolo Stancati

 Testi obbligatori per la preparazione dell’esame:

  1. Parte generale (manualistica): Martines Temistocle, Diritto pubblico, VIII ed. riv. e agg. da L. Ventura, Giuffré, pp. 1-526, 2015.

     

  2. Parte speciale (monografica): una lettura, a scelta, fra le seguenti:


PROGRAMMA DELL’INSEGNAMENTO DI ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO - Corso di laurea in Giurisprudenza magistrale - A.A. 2015/16

A) Parte manualistica. Saranno oggetto di specifico studio i seguenti temi: Le fonti normative. Il diritto oggettivo e le sue fonti; Le fonti-atto in generale; Le fonti-atto nell'ordinamento costituzionale; Le fonti-fatto; Fonti e norme nell'unità del sistema; La Corte Costituzionale; Il sindacato sulla legittimità costituzionale delle leggi e degli atti aventi forza di legge; I conflitti di attribuzione; I giudizi di accusa; Il giudizio sull'ammissibilità delle richieste di referendum abrogativo.

Testi per la preparazione dell’esame:

1) R. Bin -  G. Pitruzzella, Le fonti del diritto, II ed. 2012, Giappichelli, Torino, pp. pp. XVIII-274.

2) S. M. Cicconetti, Lezioni di giustizia costituzionale, V ed., 2014, Giappichelli, Torino, pp. pp. IV-228.


B) Parte monografica. Saranno oggetto di specifico studio i seguenti temi: La libertà di manifestazione del pensiero nell’evo telematico-digitale; Il dovere tributario; Lo status libertatis dello straniero irregolare in Italia e nella Unione Europea; La posizione, il ruolo e la funzione del Presidente della Repubblica; Il principio di rappresentanza politica e la sua cris


Testi per la preparazione dell’esame - 3 letture a scelta fra le seguenti:

  1. Stancati Paolo, Lineamenti evolutivi della libertà di manifestazione del pensiero e della informazione: rivoluzione mediatica, «buona» e «cattiva» televisione, multiculturalismo, fenomenologia terroristica, in Diritto e società, 2005, n. 3, pp. 313-432.

     

  2. Stancati Paolo, Il dovere tributario, in Aa.Vv., I diritti costituzionali, a cura di R. Nania e P. Ridola, Giappichelli, Torino, 2006, vol. III, pp. 1171-1227.

     

  3. Stancati PaoloLo statuto costituzionale del non cittadino: le libertà civili, 2009, pp. 1-45, reperibile al sito http://archivio.rivistaaic.it/materiali/convegni/aic200910/STANCATI.pdf.

     

  4. Stancati PaoloDella “neutralità” del Capo dello stato in tempo di crisi: sulla (presunta) “deriva presidenzialista” nella più recente evoluzione della forma di governo parlamentare in Italia, con precipuo raffronto all’esperienza weimariana, in  Costituzionalismo.it, fasc. 2/2013, n. 2, pp. 1-57, reperibile al sito www.costituzionalismo.it/articoli/452/.

     

  5. Stancati Paolo, Il principio di rappresentanza politica tra progressivo decadimento ed esigenze di rivisitazione, in Costituzionalismo.it, fasc. 1/2015, pp. 1-148, reperibile al sito www.costituzionalismo.it/articoli/499/.


PROGRAMMA DIRITTO COSTITUZIONALE (lettere A-L) - A.A. 2012-13 (E PRECEDENTI)

A) PARTE MANUALISTICA:

T. MARTINES, Diritto costituzionale, Editio maior, Giuffré, Milano, 2010.

 

B) PARTE MONOGRAFICA:

- P. STANCATI, Il dovere tributario, in Aa. Vv., I diritti costituzionali, a cura di R. Nania e P. Ridola, Vol. III, II ed., Giappichelli, Torino, 2006, pp. 1171-1250.

- P. STANCATI, Le libertà civili del non cittadino, in Aa. Vv., Lo statuto costituzionale del non cittadino, Jovene, Napoli, 2010, pp. 25-132.

 N.B. E' indispensabile, ai fini di una adeguata preparazione, la conoscenza della Costituzione italiana e dei più importanti testi normativi di rilievo costituzionale. Lo studente dovrà pertanto munirsi di una raccolta completa di tali fonti normative. L’esame si svolgerà in unica soluzione ed in forma orale.

 



Docente:    STRANGES
Sito docente

Tutte le informazioni su corsi, esami, materiale didattico, tesi e orario di ricevimento sul sito della docente: http://www.ecostat.unical.it/stranges/



Docente:    TENUTA
RICEVIMENTO STUDENTI

RICEVIMENTO STUDENTI: OGNI LUNEDI' DALLE 12.00 ALLE 13.00



Docente:    TOCCI
sospensione ricevimento studenti martedì 28/11/2017

Il ricevimento studenti di martedì 28/11 è sospeso a causa di indisponibilità del docente poiché in missione fuori sede.

Lo stesso riprenderà regolarmente martedì 5/12/2017 come da calendario.


Variazione orario ricevimento mesi Novembre e Dicembre

L'oarrio di ricevimento dei mesi di novembre e dicembre è stato variato rispetto al calendario pubblicato per l'intero a.a., pertanto l'orario sarà il seguente:

tutti i Martedì Ore 10.00-13.00.

 


Ricevimento Studenti a.a. 2017/2018

L'orario di ricevimento per l'a.a. 2017/2018 si svolgerà in base al seguente orario:

durante il periodo di svolgimento delle lezioni (1° semestre - dal 25/09 al 22/12) tutti i Martedì Ore 11.00-13.00 e Venerdì Ore 15.00-16.00;

in tutti gli altri periodi (08/01/2018 - 30/06/2018) il Secondo e il Quarto Venerdì del mese Ore 10.00-12.00.

 Il ricevimento si svolgerà nello studio del docente: Cubo 1B, II Piano - Stanza 203

NB: ogni eventuale variazione di orario verrà pubblicata tempestivamente sullo stesso canale , pertanto si consiglia di consultare periodicamente la messaggeria del docente.

 


Prova Governance e Sviluppo Locale (Modulo 1)
Governance e Sviluppo Locale a.a. 2017/2018
Prova Governace 07/11//2017 - Aula Zenith 2
         
N Cognome  Nome Matricola Voto
1 Battaglia  Tania 155981 NA
2 Bellino vincenzo 177892 29
3 Capalbo Franco 178762 26
4 Caristi Lorenzo   30
5 Ciancio Cristina 171767 21
6 De Rosa Amedeo 178314 18
7 Di Santo Federica 178297 25
8 Faillace Francesca 143920 24
9 Ferrari Michaela 173711 30
10 Harrar Soukaina Sarah 158288 20
11 Iemma Mattia 178283 21
12 Iemma Pietro 181142 Insufficiente
13 Lio Cristina 180913 19
14 Liotti Nazareno Maria 170182 Insufficiente
15 Lombardo Carmina 177365 19
16 Maddalena Erika   20
17 Notarianni Rosita 177591 29
18 Pace Simone 180307 28
19 Rocca Francesco 178782 Insufficiente
20 Sevidio Martina 181126 Insufficiente
21 Zicarelli Federica 180807 Insufficiente
         
NA= Non ammesso alla prova - Studente FC non frequentante


Docente:    TOMMASO
Ricevimento studenti

Il prossimo ricevimento si svolgerà mercoledì 22 novembre alle ore 12.00, Cubo 3C, secondo piano. 


Ricevimento studenti

Il prossimo ricevimento si svolgerà giovedì 9 novembre alle ore 13.30 (Cubo 3C, secondo piano).